Sagrato

Il sagrato di Sant' Abbondio (1723–1730) è delimitato da un muretto interrotto dalla casa parrocchiale, ha due accessi marcati da due coppie di pilastri affiancati dai chioccioloni che ripetono il motivo della facciata della chiesa.

 

Il campanile (1570 e 1850), staccato dalla Chiesa, le cappelle della Via Crucis (1758) e l’ossario (1723) completano il quadrilatero.

 

Nel 1723 Francesco Lucchini, di Certenago, fu incaricato di disegnare la strada che circonda la Chiesa. Negli anni 1982-1983, nell’ambito dei lavori di restauro dell’ossario e delle cappelle della Via Crucis, l’intero sagrato venne convenientemente sistemato e dotato di una nuova pavimentazione.

 

Nel 2011, in occasione della ristrutturazione della casa parrocchiale, è stato ripristinato l'antico sentiero che costeggia la casa parrocchiale.

 

Nel 2018, il Municipio di Collina d’Oro si è fatto carico del completo rifacimento del sagrato e dei due viali d’accesso alla chiesa su progetto elaborato dallo studio Sergio Cattaneo Architetti SA di Bellinzona su precise indicazioni dell’Ufficio cantonale dei Beni Culturali (UCB). I lavori sono stati eseguiti dal gruppo Cellere di Castione mentre che la ditta Spinelli SA di Massagno ha curato l’illuminazione dei viali. Per la copertura del sagrato, ampliato nella parte centrale, sono state utilizzate lastre di maggior spessore rispetto a quelle precedenti, risalenti agli anni ’80 del secolo scorso. La particolarità dei nuovi viali, oltre che da un’illuminazione “discreta”, è data dal rivestimento non più in asfalto, ma suddiviso in tre fasce: due laterali con dadi in granito e quella centrale con una pavimentazione drenante miscelata con resina bicomponente dello stesso colore del sagrato.

Contemporaneamente, il Consiglio parrocchiale si è fatto promotore dell’abbellimento della facciata principale della chiesa, visto il degrado che si è vieppiù accentuato nel corso degli anni. Il lavoro, sempre su indicazione dell’UBC, è stato affidato alla ditta Arte e Tecnologia nel Restauro (ATR) di Arogno che ha già operato con successo in altre chiese del Ticino.

Parrocchia di S. Abbondio
Via S. Abbondio 75
CH-6925 Gentilino

Don Matteo Pontinelli
Tel. 091 994 61 19